Storia della società di pallavolo “Il Brogliaccio”.

Storia della società di pallavolo “Il Brogliaccio”.

Sorta nel 1967 per iniziativa di un gruppo di studenti della città marchigiana, prese il nome da “il Brogliaccio” quasi mensile del Movimento Studenti di Ancona (Direttore illo tempore Giancarlo Cappanera, Allenatore Franco Brasili). L’iniziativa ebbe successo, e un settore giovanile all’avanguardia (a cavallo tra glianni settanta e ottanta la società vinse tre scudetti Under-18, uno Juniores e due Under-15) permise alla Brogliaccio di raggiungere presto i vertici del volley nazionale: nel 1976-77 partecipò al campionato di Serie A e fu ammessa l’anno successivo alla neonata A1. Nel 1982 fu finalista in Coppa CEV.

Nel 1984-85 raggiunse le semifinali scudetto, nelle quali fu superata dalla dominatrice dei campionati di quegli anni, laTeodora Ravenna; la prestazione fu migliorata con il terzo posto del 1986-87 e l’approdo alle semifinali scudetto, nelle quali la Brogliaccio fu battuta dalla Civ&Civ Modena. Nel 1985 era iniziato il sodalizio con la Centrale del Latte di Ancona, che sponsorizzò la squadra per sette stagioni con il marchio Yoghi.

Nel 1988 vinse il suo primo trofeo internazionale, la Coppa CEV, nella finale di Ankara contro la Braglia Reggio Emilia. Ultimo acuto fu quello del 1992-93, con sponsor Brummel: terzo posto alla pari con la Guadagni Impresem Agrigento e semifinali, nuovamente perse contro la Latte Rugiada Matera. Nel 1996 la parabola della squadra si chiuse con l’ultimo posto in A1 e la rinuncia a prendere parte al successivo torneo di A2.

 

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

BIGTheme.net • Free Website Templates - Downlaod Full Themes

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi