Archivi dell'autore: admin

Noi eredi del 68′

Relatore: Alessio Moreni,  V Aeronautico IIS “Volterra-Elia” Ancona. I movimenti studenteschi del ’68 contrapposero ragazzi con la voglia di cambiamento ad una società dura, rigida, quasi militaristica, composta perlopiù da genitori e professori che si ponevano quasi come ufficiali militari di grado superiore non permettendo così molto dialogo oltre lo stretto necessario. Se guardiamo la società di oggi, o semplicemente ... Continua a leggere »

“Il contributo della stampa studentesca al 68′ “

Relatore : Giancarlo Boggi, primo Direttore de “Il Brogliaccio”. Buongiorno, buongiorno a tutti Mi è stato affidato l’intervento conclusivo di questo piacevolissimo evento dedicato al nostro amato Brogliaccio e ho potuto ascoltare con grande attenzione e, non lo nascondo, con autentica commozione quanti mi hanno preceduto. In particolare le parole dei tanti giovani, freschi e brillanti, che sono intervenuti in ... Continua a leggere »

“Il Brogliaccio legge gli anni Sessanta”

Relatore: Prof.Massimo Papini, Storico e già Presidente dell’Istituto Storia Marche. Perché questo titolo? Intanto perché la vita del Brogliaccio percorre praticamente tutti gli anni sessanta. Nasce il primo marzo del 1962 e termina le pubblicazioni alla fine del decennio. Poi perché, scorrendo le varie annate, si ritrovano tutti (o quasi) i temi più significativi di questo periodo, dalla storia internazionale ... Continua a leggere »

“Cosa chiedevamo noi giovani di allora”

Relatore: Giancarlo Cappanera, già Direttore de “il Brogliaccio”. Forse non ci crederete se vi dico che noi Redattori del “Brogliaccio”, dopo un vuoto di quasi 50 anni, ci siamo ricercati e ritrovati di nuovo insieme appena e solo perchè ho fatto circolare via Internet il nome fatidico del nostro mensile di Ancona. Un po’ sorprendentemente abbiamo realizzato, con lo stesso ... Continua a leggere »

Come è nato ” Il Brogliaccio” di Rosilio (detto Marcello) Marcellini.

Intorno al 1962, ad Ancona, nell’ambito del Movimento Studenti di Azione Cattolica, si andò realizzando la formazione umana e religiosa di un gruppo di giovani che, sul piano sociologico, per i temi che andarono affrontando e come li andavano trattando, potremmo definire in prima approssimazione avessero connotati “di sinistra”: curiosi del prossimo e delle regole da adottare nelle relazioni umane. ... Continua a leggere »

BIGTheme.net • Free Website Templates - Downlaod Full Themes

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi